Alimentazione

Gli antiossidanti
alimentazione

Cosa sono?

Gli antiossidanti bloccano i radicali liberi e di conseguenza bloccano le malattie indotte dai radicali liberi,l’invecchiamento, moltissimi tipi di tumore , l’arteriosclerosi. Tutti gli esseri viventi hanno dei meccanismi difensivi antiossidanti.

Quali sono?

I più importanti enzimi antiossidanti dell'organismo sono la superossido dismutasi citoplasmatica con coenzima il manganese, la superossodismutasi nucleare con coenzima il rame , la glutationo perossidasi con coenzima il selenio, le catalasi. Gli antiossidanti esogeni sono assunti coll’alimentazione e sono la vitamina E, la vitamina C, il betacarotene, il coenzima Q 10, i flavonoidi . Il tasso di antiossidanti nei tessuti dipende dall’alimentazione e aumenta con l'introduzione degli antiossidanti.

I Flavonoidi

I FLAVONOIDI SONO STATI SCOPERTI DAL PREMIO NOBEL SZENT GEORGY , CHE LI DEFINI ' VITAMINA P. I FLAVONOIDI COADIUVANO LA VITAMINA C,NE MIGLIORANO L'ASSORBIMENTO E LA PROTEGGONO DALL'OSSIDAZIONE . NUMEROSISSIMI STUDI SONO STATI FATTI SU QUESTI PRODOTTI, DA QUESTE RICERCHE E' STATO OSSERVATO CHE I FLAVONOIDI PROTEGGONO DALL' INFARTO E DALL' ICTUS . IL PIU' IMPORTANTE E' LO STUDIO DELL' UNIVERSITA' DI HARVARD DEL 1996 SU FLAVONOIDI E CUORE ( 34879 UOMINI DA 40 A 75 ANNI SEGUITI PER ALCUNI ANNI ) . I FLAVONOIDI DEL TE' VERDE SONO STATI STUDIATI IN MIGLIAIA DI STUDI DI RICERCA , SI E' OSSERVATO CHE POSSEGGONO UNA FORTE AZIONE PROTETTIVA CONTRO IL CANCRO, SOPRATUTTO DELL'ESOFAGO, DELLA BOCCA ,DELLO STOMACO ,DEL COLON RETTO . I FLAVONOIDI NATURALI SONO OLTRE 5000 E SI SUDDIVIDONO IN 6 GRUPPI :
1)FLAVONI( es.LUTEOILINA ,APIGENINA)
2)FLAVONOLI(es.QUERCETINA,MIRICETINA)
3)FLAVONONI (es.ESPERITINA ,NARINGENINA)
4)FLAVAN3OLI(es,CATECHINA, EPICATECHINA)
5)ISOFLAVONI(es.GENISTEINA,GLICITEINA)
6)ANTOCIANINE (es.CIANIDINA,PETUNIDINA).

I FLAVONOIDI SONO MOLTO DIFFUSI NEL MONDO VEGETALE, E SVOLGONO NUMEROSE FUNZIONI, INCLUSA LA PIGMENTAZIONE GIALLA, ROSSA E BLU DEI FIORI E LA PROTEZIONE DA INSETTI E MICROBI. ESSI SVOLGONO AZIONE ANTIALLERGICA, ANTIINFIAMMATORIA, ANTIVIRALE, ANTIMICROBICA, ANTICANCEROGENA.

In una ricerca eseguita nell'università di Birmingham in Alabama è stato accertato che i flavonoidi estratti dai vegetali e dai frutti ricchi in flavonoidi inibiscono la crescita delle cellule cancerose al 90%. Stati precancerosi sono sempre presenti nei tessuti degli esseri viventi, il cancro si sviluppa in presenza di aumento del rischio ossidativo con danno del DNA , provocato dal fumo, dai raggi ultravioletti o da eccesso di esercizio fisico o da sostanze tossiche dell'aria o dell'acquao degli alimenti. Questo studio indica la grande importanza dell'alimentazione ricca di frutta e verdura cruda. Un nuovo flavonoide è stato isolato dai semi dell'uva, è stato chiamato resvetralolo. il resvetralolo esplica una azione antiossidante più potente della vitamina E 2.1 volte, più potente del betacarotene, 7.3 volte, e 4.8 volte più potente della vitamina C. il resvetralolo spiega il paradosso francese: benché la dieta francese sia molto ricca in grassi saturi, la frequenza di malattie cardiovascolari è bassa. Gli esperti pensano che ciò sia da attribuire al vino rosso, molto usato. Il vino bianco non possiede questa azione, difatti non è fermentato coi semi come il rosso. I flavonoidi differiscono da frutto a frutto e da foglia a foglia, sia come tipo di flavonoidi sia in quantità e potere antiossidante. Esiste uno studio approfondito dell'università di Boston sul potere antiossidante dei vari vegetali. Al primo posto come potete antiossidante tra gli anti ossidanti c'è la frutta nera tipo uva nera e prugne nere, mirtilli, more, fragole. E' stata stabilita una misura del potere antiossidante dei vegetali, ed è stata definita una unità di misura, cui è stato dato il nome di ORAC (oxigen radical absorbance capacity). Per mantenersi in forma, ogni persona dovrebbe introdurre una quantità di antiossidanti pari a 5000 unità al giorno. E' essenziale mangiare crudo, la cottura in molti alimenti riduce o distrugge i flavonoidi. I cibi sono stati suddivisi in tre gruppi, secondo il potere antiossidante:
nel primo gruppo sono inclusi i cibi che apportano 200 unità ORAC per porzione :
Albicocche 3 =172 unità
Melone tre fette =197 unità
Cavolfiore cotto una tazza=400 unità
Pera 1= 222 unità
Pesca 1= 248 unità
Banana 1=223 unità
Mela 1=301 unità
Melanzana 1 =326 unità
Cetrioli 1=36 unità
Pomodori 1= 116unità
Spinaci crudi 1 piatto =182 unità
Fagiolini cotti una tazza=404 unità.
2 Gruppo:
Alimenti che apportano 500unità per porzione :
Pompelmo rosa 1=1188 unità
Avocado 1=571 unità
Kiwi 1=458 unità
Uvetta nera 1 cucchiaio =396 unità
Cipolla 1=360unità
Cavoli di Bruxelles cotti 1 tazza=1384 unità
Patata americana 1= 433 unità
Peperone 1=529 unità
Susina 1=626 unità
Succo di arancia 1 bicchiere =1142 unità
Patata arrosto 1=575 unità
Succo di pompelmo 1 bicchiere =1274 unità
Uva nera un grappolino =569 unità
Uva bianca 1 grappolo =357 unità
3 Gruppo
Alimenti più ricchi di antiossidanti (1200 unità per porzione)
Fragole una tazza =1170 unità
Prugne nere 3 =1454 unità
Arancia 1 =983 unità
Mirtilli 1 tazza=3480 unità
Spinaci cotti 1 tazza =2042 unità
Succo di uva nera 1 bicchiere =5216 unità
More 1 tazza =1466 unità
Barbabietola cotta 1 tazza =1782 unità
Cavolo verde cotto 1 tazza =2048 unità

I bioflavonoidi

I bioflavonoidi più conosciuti sono la quercetina, la rutina, la esperidina, la naringina, la baicalina, il pycnogenolo, la licopina , la luteina ,la zeaxantina ; i bioflavonoidi svolgono attività antivirale e anticancerigena ; l' azione più marcata si ha contro i virus della poliomielite, dell'epatite A e B, dell'influenza e dell' HIV. In vitro la quercetina e il pycnogenolo inibiscono la replicazione dell 'HIV al 100 %.

QUERCETINA :
La QUERCETINA che ha formula (C15-H10-O7) E' CONSIDERATA IL PIU' ATTIVO DEI FLAVONOIDI, INIBISCE INFATTI LA SINTESI E IL RILASCIO DELL'ISTAMINA . LA QUERCETINA POSSIEDE UNA POTENTE AZIONE ANTI INFIAMMATORIA E ANTITUMORALE . CELLULE CANCEROSE DELLA PELLE E DELLA PROSTATA TRATTATE CON QUERCETINA E ULTRASUONI A 20 KHzPER 1 MINUTO HANNO PRESENTATO UNA MORTALITA' DEL 90% ENTRO 48 ORE , SENZA OSSERVARE VISIBILE DANNO O MORTALITA'DELLE CELLULE NORMALI . GLI ALIMENTI CON PIU' ALTO CONTENUTO IN QUERCETINA SONO IL TE' VERDE,, IL VINO ROSSO , GLI AGRUMI ,IL MIELE, I LAMPONI LE CIPOLLE ,LE MELE .

LICOPENE :
IL LICOPENE, CHE HA QUESTA FORMULA (C40 -H 56), E' UN DIFFUSO PIGMENTO ,CHE DA LA INTENSA COLORAZIONE ROSSA A LLE ANGURIE E A MOLTI FRUTTI , E' REPERIBILE SOPRATUTTO NEI POMIDORI . IL LICOPENE E' IL PIU' COMUNE CAROTENOIDE DEL CORPO UMANO ED E' CONSIDERATO UNO TRA I PIU' POTENTI ANTIOSSIDANTI . LA COTTURA NE AUMENTA LA CONCENTRAZIONE NEGLI ALIMENTI, LA PASTA DI POMIDORI CONTIENE 4 VOLTE PIU' LICOPENE DEI POMIDORI CRUDI. IL LICOPENE VIENE STIMATO IL PIU POTENTE BLOCCANTE DELL'OSSIGENO SINGOLETTO. NUMEROSI STUDI HANNO CONFERMATO LA SUA EFFICACIA NEL RIDURRE IL RISCHIO DI MALATTIE CARDIOVASCOLARI, CANCRO SOPRATUTTO DELLA PROSTATA , ESOFAGEO DEL COLON,DEL DIABETE.

LUTEINA :
LA LUTEINA E' UNO DEI 600 CAROTENOIDI PIU' CONOSCIUTI, HA FORMULA =C40H56O2 , L'UOMO NON RIESCE A SINTETIZZARLA E QUINDI DEVE INTRODURLA CON LA ALIMENTAZIONE . LA LUTEINA E' LIPOFILICA ED E' INSOLUBILE IN ACQUA . LA LUTEINA SI TROVA NELLE FOGLIE VERDI DEGLI SPINACI E DEI CAVOLI, NEL TUORLO DI UOVO, NEI FRUTTI SCURI , SVOLGE AZIONE NEGLI ORGANISMI VIVENTI COME ANTIOSSIDANTE E SERVE PER L'ASSORBIMENTO DELLA LUCE BLU'. LA LUTEINA SI CONCENTRA NELLA MACULA DELLA RETINA , LA PROTEGGE DALLA LUCE E SERVE DA ANTIOSSIDANTE . IL DOSAGGIO OTTIMALE DELLA LUTEINA E' DI 6 MG AL GIORNO . LA SOMMINISTRAZIONE DI LUTEINA RIDUCE IL RISCHIO DELLA DEGENERAZIONE MACULARE DELLA RETINA .

ACIDO ELLAGICO :
L'ACIDO ELLAGICO CHE HA QUESTA FORMULA C14 H6 O8 ,E' UN IMPORTANTE COMPOSTO FENOLICO, REPERIBILE NEI LAMPONI,NELLE FRAGOLE ,NELLE NOCI , NEI MELOGRANI , L'ACIDO ELLAGICO AGISCE COME ANTIOSSIDANTE E ARRESTA LA CRESCITA DELLE CELLULE DEL CANCRO , NE INIBISCE LA SUDDIVISIONE , IN LABORATORIO PROVOCA LA APOPTOSI (MORTE) DELLE CELLULE CANCEROSE .(DOTTOR D.NIXON DELLA MUSC -O MEDICAL UNIVERSITY DELLA SOUTH CAROLINA ) L'ACIDO ELLAGICO SVOLGE ANCHE UNA AZIONE ANTIVIRALE E ANTIBATTERICA . 150 GRAMMI DI LAMPONI AL GIORNO SECONDO QUESTE RICERCHE DEL MUSC PREVENGONO LO SVILUPPO DEL CANCRO . L'ACIDO ELLAGICO PREVIENE LA DISTRUZIONE DEL GENE p 53 DA PARTE DELLE CELLULE DEL CANCRO E OCCUPA NEL DNA I SITI A CUI ADERISCONO I CANCEROGENI , IMPEDENDO LA LORO AZIONE , In alcuni studi la genisteina è stata usata nella prevenzione del cancro e la quercetina nella prevenzione delle infezioni virali.

CONTENUTO IN LICOPENE DEGLI ALIMENTI:
PRODOTTO LICOPENE MG/ 100 GR KETCHUP 17 SALSA 16 ANGURIA 4,9 POMPELMO ROSA 1,5 POMIDORO CRUDO 3.0 CHILI SALSA 13.0 PASTA DI POMIDORO 29,3 SUCCO DI POMIDORO 9,3

CONTENUTO DI LUTEINA E ZEAXANTINA NEGLI ALIMENTI IN MCG /100 gr:
SPINACI CRUDI 12198 SPINACI SURGELATI 15609 SPINACI BOLLITI 11308 LATTUGA ICEBERG 352 CICORIA 10360 TUORLO CRUDO 1 094 MELONE 26 POMIDORO CRUDO 123 CAROTE CRUDE 207 CAROTE BOLLITE 687 BROCCOLI BOLLITI 1617

CONTENUTO IN BETACAROTENE DEGLI AGLIMENTI IN MCG/100 gr :
CAROTE BOLL. 8332 CAROTE CRUDE 5774 BROCCOLI BOLLITI 1180 CICORIA CRUDA 3430 MELONE 2020 SPINACI CRUDI 5626 SPINACI BOLLITI 8190 POMIDORI 449 PATATE DOLCI 9444 LATTUGA ICEBERG 192 TUORLO DI UOVO 88